Come Spiare un iPad a Distanza

‍Se volete spiare un iPad, potete farlo in diversi modi. Si può utilizzare un’applicazione software spia speciale oppure un servizio di monitoraggio remoto. Il software spia è un tipo di software che consente di monitorare le attività di una persona sul suo iPad.

I servizi di monitoraggio remoto sono servizi in abbonamento che consentono di visualizzare a distanza le attività di qualcuno sul suo iPad. In questo articolo vi mostreremo come spiare un iPad utilizzando sia un software spia che un servizio di monitoraggio remoto.

Scegliere un software spia

Il software spia è un tipo speciale di software che consente di monitorare a distanza le attività di un’altra persona sul suo iPad. Il vantaggio principale dell’utilizzo di un software spia è che è possibile monitorare le attività di una persona sul suo iPad anche se non si possiede il dispositivo.

È anche possibile monitorare le attività online di una persona sul suo computer o smartphone. Lo svantaggio di utilizzare un software spia è che la persona monitorata potrebbe notare che il suo iPad funziona più lentamente del solito.

Esistono diversi software spia, ma solo alcuni sono consigliati e affidabili. Si tratta di mSpy, iblackbox e Spyic. Se volete saperne di più su queste applicazioni di spionaggio, vi consigliamo di visitare il nostro sito web dedicato alla recensione e al confronto di diverse applicazioni di spionaggio.

Il link al sito è riportato alla fine di questo articolo.

Installare il software spia sull’iPad di destinazione

Dopo aver scelto il software di spionaggio adatto alle vostre esigenze e aver deciso il piano da utilizzare, la cosa successiva da fare è installare l’app di spionaggio sull’iPad di destinazione. Per installare il software, è necessario accedere al proprio account da qualsiasi computer.

Una volta effettuato l’accesso, andare alla sezione download e scaricare il software. Seguite le istruzioni sullo schermo per installare il software sull’iPad di destinazione. Il processo di installazione è molto semplice e non dovrebbe richiedere più di 5 minuti.

Una volta installato il software, è possibile accedere al proprio account e iniziare a monitorare l’iPad di destinazione da remoto. Il vantaggio principale del software spia è che si può installare facilmente su qualsiasi dispositivo.

È possibile installarlo sul computer di un dipendente, sul dispositivo del coniuge o del partner o sull’iPad del proprio figlio. Il processo di installazione è molto semplice e non richiede conoscenze o competenze tecniche avanzate.

Non è nemmeno necessario accedere fisicamente al dispositivo. È sufficiente accedere al proprio account e avviare il processo di installazione. L’unico svantaggio dell’uso del software spia è che la persona monitorata potrebbe notare che il suo iPad funziona più lentamente del solito.

Se l’iPad viene utilizzato per lavoro o a scuola, questo potrebbe causare seri problemi. Potrebbe addirittura essere licenziato dal lavoro o espulso da scuola. La persona potrebbe anche notare che il suo iPad si scalda molto.

Configurazione del software spia

Dopo aver installato il software sull’iPad di destinazione, è necessario configurarlo in modo da poter monitorare a distanza le attività della persona bersaglio. La prima cosa da fare è creare un account di mascheramento.

È possibile accedere all’account mascherato da qualsiasi computer. È inoltre possibile utilizzare l’account mascherato per controllare a distanza il dispositivo della persona target.

L’aspetto migliore dell’utilizzo di un account mascherato è che la persona monitorata non sarà in grado di vedere alcun segno del suo monitoraggio. L’account mascherato avrà l’aspetto di un normale account Apple o Google.

La persona monitorata vedrà la stessa cosa sul suo dispositivo. È inoltre possibile accedere all’account mascherato per configurare le impostazioni del software di monitoraggio. È possibile scegliere quali attività monitorare, impostare avvisi personalizzati e molto altro ancora.

Lo svantaggio principale dell’utilizzo di un account mascherato è che non è possibile cancellare i dati dal dispositivo da remoto. Per farlo è necessario avere accesso fisico al dispositivo.

Utilizzo di un servizio di monitoraggio remoto dell’iPad

Esistono diversi servizi di monitoraggio remoto che consentono di spiare un iPad a distanza. Il vantaggio principale di utilizzare un servizio di monitoraggio remoto è che non è necessario installare alcun software sul dispositivo di destinazione.

La persona monitorata non si accorgerà che il suo dispositivo è monitorato. Tutti i dati sono archiviati online in modo sicuro e sono accessibili da qualsiasi computer. L’unico svantaggio dell’utilizzo di un servizio di monitoraggio remoto è che in un certo senso si affidano i propri dati a quell’azienda.

Se l’azienda viene violata, i vostri dati potrebbero essere esposti. Un altro svantaggio è la necessità di pagare un canone mensile per utilizzare il servizio. La cosa positiva è che la maggior parte dei servizi di monitoraggio remoto offre prove gratuite che consentono di testare il servizio prima di pagarlo.

Conclusione

Hai capito come spiare un iPad a distanza? In questo articolo abbiamo parlato di cos’è un iPad e dei diversi modelli esistenti. Abbiamo anche parlato di cosa sono i software spia e i servizi di monitoraggio remoto. Abbiamo discusso i motivi per cui si potrebbe voler spiare un iPad e come si può procedere.

Infine, abbiamo concluso questo articolo ricordando ai lettori che non devono mai spiare il dispositivo di qualcuno a sua insaputa.

Scopri anche come spiare la cronologia cancellata sul nostro sito, Piazza Grande.

Marco Fontana - Autore Piazza Grande
Marco Fontana
Mi chiamo Marco Fontana e lavoro da oltre 10 anni su Piazza Grande. Da sempre mi accompagna la passione per i programmi spia e la loro evoluzione nel tempo. Per questo ho deciso di scrivere guide che possano aiutare le persone a monitorare in modo sicuro, anonimo e tutelato. Puoi contattarmi a marco@piazza-grande.it nel caso di problemi o domande.

Lascia un commento