Come spiare WhatsApp senza codice QR‍

Oggi la maggior parte delle persone utilizza WhatsApp. Non c’è da stupirsi. L’applicazione è facile da usare e offre un sacco di funzioni utili. È possibile inviare messaggi audiovisivi, messaggi vocali e immagini senza limitazioni sulla dimensione dei file. Inoltre, è possibile avere conversazioni di gruppo con un massimo di 256 partecipanti contemporaneamente.

Con così tante funzioni disponibili, non c’è da stupirsi che quasi 1 miliardo di persone utilizzi l’app ogni giorno. Tuttavia, questo non significa che non ci siano svantaggi nell’utilizzo di WhatsApp. Alcuni utenti potrebbero essere preoccupati per la loro privacy o potrebbero non fidarsi abbastanza dei loro contatti da dare loro il proprio numero di telefono.

Di conseguenza, potrebbero voler spiare l’attività WhatsApp di qualcun altro assegnandogli temporaneamente un nuovo numero di telefono al posto di quello reale. Dopo tutto, chi penserebbe di cercare un codice QR nascosto o di controllare i dettagli del contatto? E se avete bisogno di sapere se qualcuno ha cambiato la propria password?

Ci sono molte buone ragioni per cui si potrebbe voler spiare l’account WhatsApp di qualcuno senza farglielo sapere in anticipo…

Non avete il codice QR? Usa un’app spia

Se non avete il codice QR, potete usare un’app per spiare WhatsApp. Esistono applicazioni speciali che consentono di monitorare le comunicazioni WhatsApp di altre persone. Quali sono le migliori app per spiare WhatsApp?

  • Per spiare WhatsApp potete utilizzare il software mSpy o Highster Mobile. Entrambe le app sono facili da usare e possono fornire informazioni utili. Queste app sono in grado di tracciare le modifiche dell’account, ad esempio quando qualcuno cambia la password o il numero di contatto. Possono anche tracciare altre attività, come i messaggi di WhatsApp, le chiamate, la posizione e altro ancora.
  • Mobile Sheriff è un’app in grado di tracciare le attività di WhatsApp, compresi i messaggi, le chiamate e le informazioni di contatto degli altri utenti.

Esistono anche applicazioni che consentono di creare codici QR falsi. Questo può essere utile nei casi in cui è necessario tracciare l’attività WhatsApp di qualcuno senza farglielo sapere. Se volete spiare WhatsApp su un PC, potete utilizzare un programma di monitoraggio come Auto Forward.

A cosa serve il codice QR di WhatsApp

Il codice QR è un’immagine che può essere scansionata da uno smartphone per collegare due dispositivi. È così che si scambiano i numeri tra due persone per iniziare una conversazione. Il codice QR non è destinato a essere letto da un essere umano.

Per questo motivo spesso sullo schermo di una fotocamera non sono visibili i numeri dietro il codice. Tuttavia, esistono alcune applicazioni per smartphone in grado di leggere il codice e decodificarlo come numero di telefono. Il codice QR viene utilizzato per lo scambio di informazioni tra utenti.

È possibile scansionare il codice con la fotocamera per visualizzare le informazioni. Il codice QR viene utilizzato per collegare i dispositivi. È possibile scansionare il codice QR con la fotocamera per visualizzare le informazioni.

Cosa si può spiare su WhatsApp

Con WhatsApp è possibile spiare quanto segue:

  • Messaggi: WhatsApp consente di inviare testo, foto, video e file audio. È anche possibile inviare GIF, documenti o qualsiasi altro tipo di file. Tutti questi messaggi possono essere spiati.
  • Chiamate: È possibile visualizzare l’elenco delle chiamate in entrata e in uscita. – Posizione – È possibile scoprire dove si trova l’utente dell’account in qualsiasi momento.
  • Calendario: È possibile visualizzare il calendario dell’utente e vedere gli eventi a cui è iscritto.
  • Contatti: È possibile visualizzare tutti i contatti della rubrica dell’utente e aggiungerli al proprio elenco.
  • Cronologia web: È possibile visualizzare la cronologia di navigazione dell’utente su diversi siti web.
  • Applicazioni: È possibile vedere le applicazioni installate sul dispositivo di destinazione e monitorarne l’utilizzo.
  • Social media: È possibile vedere l’attività dell’utente su siti web di social media come Facebook, Twitter o Instagram.
  • Multimedia: È possibile vedere le foto, i video o gli audio che l’utente ha salvato sul dispositivo.

La mia conclusione

Curioso sul come spiare WhatsApp senza codice QR‍? Il codice QR di WhatsApp non è solo un modo per scambiare numeri di telefono. È anche uno strumento che può essere usato per spiare qualcuno. Se si dispone del codice QR, è possibile spiare WhatsApp senza che la persona lo sappia. Tuttavia, se non si dispone del codice QR, è comunque possibile spiare WhatsApp.

È sufficiente utilizzare un’applicazione speciale. L’applicazione può tracciare l’attività dell’utente su WhatsApp, compresi i messaggi, le chiamate e i contatti. Può anche mostrare la cronologia di navigazione dell’utente, i calendari, le app e l’attività sui social media. In questo modo, è possibile monitorare tutte le attività su WhatsApp senza che l’utente lo sappia.

Scopri anche come spiare WhatsApp su iPhone sul nostro sito, Piazza Grande.

Marco Fontana - Autore Casino PostePay
Marco Fontana
Mi chiamo Marco Fontana e lavoro da oltre 10 anni su Piazza Grande. Da sempre mi accompagna la passione per i programmi spia e la loro evoluzione nel tempo. Per questo ho deciso di scrivere guide che possano aiutare le persone a monitorare in modo sicuro, anonimo e tutelato. Puoi contattarmi a marco@piazza-grande.it nel caso di problemi o domande.

Lascia un commento