Come Trasformare un Telefono in Microspia

‍Se volete sapere cosa sta dicendo qualcuno o ascoltare conversazioni private, ci sono dei modi per farlo. Le microspie per cellulari sono piccoli dispositivi che possono essere nascosti in un luogo in cui si parla. Sono note anche come dispositivi di sorveglianza audio o registratori ad attivazione vocale.

Questi dispositivi spia per cellulari sono dotati di un microfono che capta i suoni e di un altoparlante che può riprodurre la registrazione quando si alza il volume. La chiave per utilizzare con successo queste microspie è conoscere i posti migliori in cui collocarle, in modo da ottenere informazioni utili.

Come trasformare un telefono in una microspia

Una microspia è semplicemente un dispositivo che permette di ascoltare le conversazioni da lontano. Non è possibile inserire una microspia nel telefono di qualcuno: i telefoni sono dispositivi completamente elettronici e le cimici sono minuscole apparecchiature che possono essere inserite all’interno dei dispositivi elettronici.

Tuttavia, è possibile trasformare qualsiasi telefono, anche uno smartphone, in un dispositivo di ascolto a distanza con un semplice adattatore. Un dispositivo di ascolto a distanza è talvolta noto come “microspia vagante”, poiché è sufficiente posizionare il dispositivo in qualsiasi stanza si voglia ascoltare.

Sebbene non sia possibile ascoltare la conversazione dal vivo, è un buon modo per ottenere una registrazione di ciò che viene detto.

Dove posizionare la microspia

Esistono diversi punti in cui collocare una microspia. Se si vuole ascoltare ciò che viene detto in una singola stanza, il posto migliore per mettere la microspia è un punto della stanza equidistante da tutti i presenti. In questo modo, non si può influenzare ciò che si ascolta verso una persona o un’altra.

Se si vuole una microspia per una sola persona, il posto migliore è sulla sua scrivania o in tasca. Non è il caso di metterla nel suo telefono, perché i telefoni hanno un sacco di interferenze elettroniche che possono rendere la qualità dell’audio pessima.

Se si vuole piazzare una microspia in una sala conferenze, è consigliabile metterla al centro del tavolo.

Come registrare le conversazioni con una microspia per cellulari

Esistono due tipi di microspie per cellulari: quelle a batteria e quelle che si collegano al muro. Quelle a batteria sono più facili da usare, ma quelle che si collegano al muro sono più potenti e captano meglio il suono.

È necessario anche un modo per riprodurre la registrazione, come un registratore audio o un computer. Se utilizzate un computer, assicuratevi di avere installato un software come Audacity. Quando volete registrare una conversazione, collegate la microspia.

Alzate il volume al massimo, posizionatela vicino alla persona che volete registrare e premete “registra” sul software.

Registratore ad attivazione vocale

I registratori ad attivazione vocale sono meno evidenti di altri tipi di microspie. Sono piccoli registratori che possono essere nascosti in vari luoghi e attivati dal suono.

I registratori ad attivazione vocale hanno un microfono incorporato che capta i suoni e un altoparlante incorporato che può riprodurre la registrazione quando si alza il volume.

Il posto migliore in cui collocare un registratore ad attivazione vocale dipende da cosa si sta cercando di catturare e da chi si sta cercando di catturare.

Se si vuole registrare una singola persona o un piccolo gruppo, il posto migliore per mettere il registratore è sulla scrivania o sul tavolo vicino alla persona da registrare. Se si vuole registrare un gruppo numeroso, il posto migliore è su uno scaffale o una libreria alta, dove tutti possono raggiungerlo facilmente.

Cose da sapere sulle microspie dei cellulari

  • Non è necessario essere un agente governativo per usare una microspia. Chiunque può acquistare una microspia per uso personale.
  • Le microspie per cellulari sono ottime per piccoli gruppi e conversazioni individuali. Non vanno bene per i grandi raduni o i luoghi pubblici, perché bisogna mettere la microspia vicino a una persona specifica.
  • Per intercettare il computer, la linea telefonica fissa o la segreteria telefonica di qualcuno è necessario un altro tipo di attrezzatura.
  • Bisogna fare attenzione quando si piazzano le cimici. Piazzare una microspia in casa di qualcuno è un reato e, se si viene scoperti, si rischia il carcere.

Conclusione

Hai capito come trasformare un telefono in microspia? Se volete sapere cosa dice qualcuno o ascoltare conversazioni private, ci sono dei modi per farlo. Le microspie per cellulari sono piccoli dispositivi che possono essere nascosti in un luogo dove le persone stanno parlando.

Sono note anche come dispositivi di sorveglianza audio o registratori ad attivazione vocale. Questi dispositivi spia per cellulari sono dotati di un microfono che capta i suoni e di un altoparlante che può riprodurre la registrazione quando si alza il volume.

Il segreto per utilizzare con successo queste microspie è conoscere i luoghi migliori in cui posizionarle, in modo da ottenere informazioni utili.

Scopri anche usare iPhone come microspia‍ sul nostro sito, Piazza Grande.

Marco Fontana - Autore Piazza Grande
Marco Fontana
Mi chiamo Marco Fontana e lavoro da oltre 10 anni su Piazza Grande. Da sempre mi accompagna la passione per i programmi spia e la loro evoluzione nel tempo. Per questo ho deciso di scrivere guide che possano aiutare le persone a monitorare in modo sicuro, anonimo e tutelato. Puoi contattarmi a marco@piazza-grande.it nel caso di problemi o domande.

Lascia un commento